DOPO IL CORONAVIRUS

L'emergenza sanitaria legata alla pandemia COVID-19 è stata per noi di InMalta occasione di riflessione sul nostro modo di operare e lavorare. La nostra azienda è stata da sempre al passo con la tecnologia, ha da sempre implementato sistemi di lavoro a distanza, dovendo gestire uffici a Malta e in Italia. Abbiamo utilizzato tra i primi in Italia le tecnologie di connessione mediante fibra ottica e poi le tecnologie di comunicazione unificata per connettere la sede maltese a quella italiana. Durante i periodi peggiori della pandemia i nostri sistemi già collaudati ci hanno permesso di mantenere attivi i nostri servizi, la consulenza e soprattutto di continuare ad essere raggiungibili sia in Italia sia a Malta. Ora abbiamo deciso di fare di più. Continueremo, intanto fino a dicembre 2020, ad utilizzare il metodo di lavoro a distanza. E' una scelta etica per la salute dei nostri dipendenti e collaboratori, per aumentare il loro tempo libero e quello che potranno dedicare alle loro famiglie, ma anche per l'ambiente. L'azienda ha creato, per ognuno dei dipendenti e dei collaboratori, una postazione informatica e telefonica per gestire da remoto il lavoro ordinario che normalmente viene svolto in ufficio. Tutte le postazioni remote sono collegate tramite fibra ottica ai nostri server aziendali protetti da firewall in Italia e a Malta. I vostri dati sono al sicuro, le informazioni e le pratiche sono condivise solo tra i dipendenti e la proprietà. I nostri numeri telefonici rimangono invariati e qualunque operatore può trasferire le chiamate ad un collega che lavora in un'altra città o in un altro stato.

Organizziamo costantemente meeting aziendali di aggiornamento in videochiamata. Continuiamo a garantire la nostra presenza a Malta come abbiamo sempre fatto, ma da adesso saremo più flessibili e più virtuali, pur rimanendo persone reali della stessa azienda. Abbiamo operato questa scelta principalmente nel rispetto delle disposizioni di sicurezza, ma crediamo possa essere un modo ottimale per rispettare l'ambiente, limitando gli spostamenti, e per regalare ai nostri dipendenti e collaboratori più tempo per le loro famiglie. Tempo che, durante i mesi di restrizioni, abbiamo imparato ad apprezzare.

Sotto il profilo della sicurezza, nonostante le scuole di inglese siano chiuse a seguito di provvedimento del Governo Maltese, fino a fine giugno, stiamo mantenendo vivi i contatti e le relazioni con le rispettive proprietà, acquisendo informazioni sulle dotazioni di sicurezza e di distanziamento previste. Sarà, quella del 2020, un'estate diversa: molte attività saranno riviste, alcune eliminate, altre potenziate. Anche le classi saranno adeguate per rispettare le dovute distanze di sicurezza. Tuttavia se non ti senti sicuro per i tuoi figli, ti consigliamo di non farli viaggiare quest'anno e di rimandare l'esperienza alla prossima estate. Se hai già effettuato una prenotazione per l'estate 2020 potrai spostarla all'estate 2021 senza alcun costo.

Settimanalmente aggiorniamo tutti i nostri studenti sulla situazione relativa al nuovo coronavirus ed al covid-19 qui a Malta.

LEGGI GLI AGGIORNAMENTI

Iscriviti alla nostra newsletter

Scegli quali informazioni vuoi ricevere