INFORMAZIONI UTILI PER VOI GENITORI



Se hai deciso di mandare i tuoi figli in vacanza studio, soprattutto se è la prima esperienza all'estero, ti consigliamo di leggere le informazioni di questa pagina. Ogni anno aggiorniamo le informazioni con quello che voi genitori, in genere, ci chiedete prima e durante la vacanza studio.


  • Dai ai tuoi figli un piccolo “budget” che possano amministrare. Le vacanze studio includono tutto quindi potrebbero non spendere nulla, ma se avessero voglia di un gelato, una pizzetta, se avessero bisogno di fare una ricarica o se volessero comprare qualche regalo dovrebbero poterlo fare. Non dare troppi soldi, non servono. Alcuni residence, all’arrivo, chiedono una piccola cauzione in garanzia che viene restituita a fine soggiorno, se nulla è stato danneggiato. Considera anche questo fattore nel momento in cui stabilisci la quantità di soldi da dare.
  • Metti in valigia molte magliette, pantaloncini e vestiti estivi. Si suda facilmente, quindi meglio avere parecchi cambi a portata di mano. I ragazzi che alloggiano in residence potranno usufruire del servizio di lavanderia e potranno chiedere, se alloggiano in famiglia, di lavare i vestiti.
  • Dai ai tuoi figli più di un costume da bagno e non dimenticare ciò che può servire in spiaggia, ad esempio crema protettiva o doposole, telo da mare, una borsa o uno zaino per portare tutto. Molti pomeriggi saranno in piscina o a mare, quindi meglio essere attrezzati.
  • Compra un adattatore per le prese inglesi: la corrente elettrica è infatti 220 Volts come in Italia, ma le prese elettriche sono diverse e senza un adattatore non potranno utilizzarle. Si trovano nei negozi di elettrodomestici o elettronica. Potranno comprarlo anche a Malta per pochi euro, ma non è detto che già il primo giorno avranno la possibilità di farlo.
  • Assicurati che le carte d’identità dei tuoi figli siano valide per l’espatrio e che siano in corso di validità per tutta la durata del loro soggiorno studio a Malta
  • Dai ai tuoi figli la tessera sanitaria. L’assistenza medica in ospedale è garantita e gratuita per gli italiani in possesso della tessera sanitaria. In caso contrario, potrebbe essere chiesto un ticket per visite mediche o pronto soccorso. I tuoi figli potranno chiedere di chiamare un medico in residence o in famiglia, in questi casi verrà chiesto ai ragazzi un piccolo rimborso spese.
  • Stampa la tessera dell'assicurazione che riceverai in pdf dopo la prenotazione. E' consigliabile che i ragazzi la portino sempre tra i loro documenti.

  • Le lezioni, in base alle scuole ed ai pacchetti, potranno essere di mattina o di pomeriggio. Chiedi l'orario delle lezioni ai tuoi figli il primo lunedì. Non chiamarli durante le lezioni, non potranno risponderti. Non preoccuparti se i tuoi figli non ti rispondono ad una chiamata, probabilmente sono impegnati in qualche attività. Meglio mandare un messaggio dopo una o due chiamate senza risposta e aspettare che si facciano sentire. Se il loro cellulare risulta spento, non ti allarmare: spesso i ragazzi escono di mattina e rientrano in alloggio la sera, quindi potrebbero semplicemente avere la batteria scarica.
  • Stabilisci con loro degli orari per le telefonate dopo il primo o il secondo giorno, avranno così modo di capire come si svolgono le giornate e cosa è più comodo per tutti. Da alcuni anni il roaming internazionale è gratuito, all’interno dei paesi dell’Unione Europea. Questo vuol dire che a Malta i vostri figli potranno tranquillamente utilizzare il loro cellulare come se fossero in Italia, per telefonarvi, mandare messaggi o usare la connessione internet. Tutte le scuole danno la possibilità di usufruire della connessione wi-fi. Lo stesso vale per i residence e, in generale, anche per le famiglie ospitanti anche se in questo caso non è possibile garantirlo.
  • Spesso la distanza ingigantisce i problemi: durante una vacanza studio qualcosa può andare in modo diverso da come era stata pensata, stabilita, organizzata. Qualora i tuoi figli dovessero avere difficoltà, necessità o problemi, le prime persone con le quali dovranno parlare saranno i loro leaders. Sapranno aiutarli. Potranno parlare con chi li ospita (se alloggiano in famiglia) oppure con gli addetti alla reception (se alloggiano in residence). Noi di InMalta viviamo qui a Malta e durante le vacanze studio siamo sempre in giro tra scuole e alloggi, potranno contattare anche noi direttamente e ci interesseremo noi per loro. Non chiamare noi se i tuoi figli hanno un problema che può essere risolto con buon senso: ad esempio se ai tuoi figli non piace il cibo preparato dalla famiglia ospitante potranno dirlo apertamente e chiedere di preparare altro. Se i tuoi figli lo diranno a te, tu lo dirai a noi, noi dovremo sentire la scuola che sentirà la famiglia chiedendo di preparare altro: avremo tutti impiegato del tempo in modo errato, allungando la risoluzione del problema.

Iscriviti alla nostra newsletter

Scegli quali informazioni vuoi ricevere